martedì 29 luglio 2008

destinazione paradiso?


Ciao piccole mie..
Domani parto per Malta...e allora volevo lasciare un saluto a tutte voi , so di essere abbastanza assente ultimamente è che sono senza parole...in questo periodo non sembro io...mi sento vuota...non so che scrivere.
Vorrei chiedermi scusa per aver ricominciato a vomitare...ho graffiato la mia fragile dignità che stavo cercando di recuperare...ma senza uno scudo continuo a ripetermi che non è successo nulla e che nulla più succederà...cerco solamente di dimenticare...solo quello.
Ho paura di partire...ho paura di essere più sola di quanto lo sono quà..ho paura di non riuscire ad aprirmi..ho paura di non saper vivere i prossimi 15 giorni...
vi bacio tutte piccole

lunedì 21 luglio 2008

monotona

Sarà perchè sono così impegnata a stare in piedi su questo filo
che quello che vedo intorno è tuto monotono
e se solo un qualcosa si muovesse
io
cammino...
sul filo..
e un altra me mi guarda camminare
ma resta immobile
e tutto ciò che gli passa davanti è film
insensibile anya
nulla la tocca
sarà perchè c'è monotonia..sarà che lascio scorrere tutto..
sarà perchè sono monotona
_(-11 giorni alla partenza)_

giovedì 10 luglio 2008

equilibrista


Io..

io che sto trascurando i miei sentimenti cercando di nasconderli

io che trovo un pò di pace nella notte

io che cerco di essere qualcuna che non sono io

io che mi sono resa conto che fuori è un'inferno

io che con il mio cuore di latta me ne vado in giro a sembrare una stronza

ma la latta si sà..sembra dura...però se con una mano la stringi non ci mette nulla ad accattorciarsi

peccato che non sono di legno

io che dentro brucio

io che dentro ho ghiaccio

io che sembro avere mille e mille sogni pronti ad essere realizzati

io che faccio brillare i miei occhi quando si parla del futuro

io che nascondo la paura che ogni giorno mi consuma dentro

io che cammino ogni giorno passo passo su un filo di lana cercando di stare in equilibrio

ecco...forse adesso ho un sogno

diventare un'equilibrista...camminando perfettamente senza sbilanciarmi sul filo della mia vita